• Italiano

Punzoni Siries, XVII-XVIII secolo. Firenze, Museo dell’Opificio delle Pietre Dure

Nel laboratorio di restauro del settore Bronzi è attualmente in restauro la collezione di Punzoni Siries donata al nostro Museo dall’antiquario Pratesi.

La donazione nel suo complesso include quasi 2000 pezzi, comprensivi di punzoni e attrezzi appartenuti probabilmente alla famiglia degli incisori Siries che si erano succeduti con la carica di direttore Artistico della Galleria dei Lavori della manifattura Medicea e Lorenese e che furono attivi dal primo quarto del Settecento fino al 1854. Valenti incisori, seppero dirigere al meglio l’istituto, furono inoltre collaboratori molto attivi all’interno della Zecca fiorentina, e accostarono a queste attività anche la produzione di svariati oggetti sia per la committenza Granducale che per privati.

Fra questi punzoni sono stati riconosciuti circa dieci che sono stati utilizzati per l’esecuzione dei coni che sono serviti per la coniazione (stampa) delle due medaglie auree ritrovate nella tomba di Gian Gastone de’ Medici e presentate nel in occasione della mostra ”Arte e Manifattura di Corte a Firenze dal tramonto dei Medici all’impero (1732-1815)”.

Per questo motivo è stato possibile attribuire l’esecuzione di questi dieci punzoni a Louis Siries, individuando i particolari delle medaglie, sia del verso che del recto, e confrontandole sia con le medaglie auree che con le stampe (prove) su lamina d’argento del museo Nazionale del Bargello.

Il progetto prevede oltre alla conservazione di questi oggetti l’immagazzinamento e l’esposizione.

Direzione storico-artistica del restauro
Annamaria Giusti, Maria Donata Mazzoni, Laura Speranza

Restauratori
Annalena Brini (OPD)
Collaboratori esterni su diverse porzioni della collezione (Sveta Gennai, Elena Della Schiava, Chiara Valcepina, Merj Nesi, Maria Baruffetti, Giulia Basilissi, Stefano Casu)

Collaboratori alla redazione del progetto
Stefania Agnoletti, Annalena Brini

Indagini scientifiche
Andrea Cagnini, Monica Galeotti, Simone Porcinai, Isetta Tosini, Alessandra Santagostino Barbone (OPD)

Documentazione e archiviazione   
Sara Pioppi, Marco Brancatelli