• Italiano

Tondi bronzei con Incredulità di San Tommaso e Discesa al Limbo, XVI secolo. Milano, Abbazia di Chiaravalle

I due tondi, inizialmente attribuiti a Lorenzetto, sono stati commissionati da Alessandro Chigi a Cesarino da Perugia nel 1510 e riconducibili a disegni realizzati da Raffaello.

I due manufatti sono arrivati nel laboratorio in un diverso stato di conservazione: la discesa al Limbo presentava una situazione superficiale meno alterata dell’altro tondo che, si pensa abbia subito una manutenzione più spinta e poi una patinatura con sostanze scure, applicate a pennello, come risultava evidente da lasciti del pennello presenti su alcune zone del modellato.

La pulitura è stata portata avanti con l’impiego di solventi sostitutivi, bisturi, strumenti meccanici di diversa tipologia e altre specifiche tecniche quali la criosabbiatura, impiegata soprattutto per il tondo con la Discesa al limbo, e l’ablazione laser per il tondo con l’Incredulità di San Tommaso. In questo caso la pulitura laser è stata condotta realizzando un sistema di vasche in nylon, di volta in volta applicate sulla superficie mediante un nastro adesivo, contenenti acqua deionizzata in modo da veicolare e graduare adeguatamente l’ablazione. Il sistema è stato oggetto di sperimentazione di una tesi SAFS (Antonio Mignemi).

Intervento: giugno 2019-settembre/ottobre 2019
Soprintendente: Marco Ciatti
Direzione storico-artistiche del restauro: Laura Speranza
Restauratori: Antonio Mignemi (MIMARC), Veronica Collina, Nicola Ricotta
Indagini scientifiche: Andrea Cagnini, Monica Galeotti, Simone Porcinai (Laboratorio Scientifico dell'OPD), Antonio Mignemi (MIMARC)
Documentazione fotografica e speciale: Marco Brancatelli, Ottaviano Caruso e Antonio Mignemi