• Italiano

Piano di tavolo con campionario di pietre dure e tenere

Oggetto: piano di tavolo in commesso
Autore: non noto
Epoca: XIX secolo?
Materiali: pietre dure e tenere
Misure: diametro 69 cm.
Provenienza: Guardaroba di Palazzo Pitti, Inv. Poggio Imperiale n. 4889
Collocazione: Palazzo Pitti (depositi)
Riferimento archivio restauri: GR 14062

Il piccolo piano circolare, eseguito con la tecnica del commesso, mostra un campionario lapideo, in gran parte di pietre tenere e in misura minore di pietre dure, disposto su quattro fasce concentriche che si sviluppano attorno ad un tondo centrale in breccia d’Egitto (hecatontalithos) e racchiuso entro una cornice di marmo africano.  La sua tipologia è molto simile a quella di un altro piano con campionario lapideo conservato sempre a Palazzo Pitti, dal quale tuttavia si discosta per la tecnica di realizzazione: in quel caso ogni campione è inserito in un apposito scasso ricavato dalla lastra di supporto, la quale entra a far parte della decorazione andando a costituire il bordo che separa i campioni stessi e ne definisce la disposizione sulla superficie; nel piano su cui è in atto il nostro intervento, invece, tutti gli elementi della decorazione – sia i campioni che i bordi che li separano – sono realizzati in singole sezioni unite tra loro e dotate di un'unica lastra di supporto, secondo la tradizionale tecnica del commesso lapideo.

La maggiore problematica conservativa evidenziata ad un esame autoptico riguarda la zona perimetrale, interessata dal distacco di diverse sezioni di marmo africano della cornice, alcune delle quali sono andate perdute.

È attualmente in fase di studio la metodologia d’intervento, nel quale saranno coinvolti anche gli allievi della SAFS che attualmente frequentano il secondo anno del PFP1.