• Italiano

Croce dalla Chiesa di Santa Maria in Portico a Fontegiusta a Siena

Oggetto: Croce
Autore: manifattura senese
Epoca: prima metà XV secolo
Materiali: rame inciso e dorato
Misure (HxLxP): 45x30,2x2,5 cm
Provenienza: Siena
Collocazione: Chiesa di Santa Maria in Portico a Fontegiusta
Direzione lavori: Sandra Rossi
Direzione tecnica: Cinzia Ortolani
Restauratore: Paolo Belluzzo
Indagini scientifiche: Simone Porcinai, Andrea Cagnini, Monica Galeotti
Riferimento archivio restauri: G.R. 13692
Riferimenti indagini scientifiche: S.2325
Inizio restauro: gennaio 2019

La croce, ascrivibile a una produzione locale di media qualità, proviene dall’apice dell’altare maggiore realizzato da Lorenzo di Mariano Fucci, detto il Marrina, nella Chiesa di Santa Maria in Portico a Fontegiusta, a Siena, tra il 1509 e il 1517.

L’intervento di restauro è di singolare interesse, per la presenza di una ridipintura del recto della croce, effettuata forse nel corso del XIX secolo, presumibilmente per ovviare all’offuscamento delle superfici: la superficie metallica è stata prima ricoperta da uno strato di preparazione a base di gesso, biacca e olio, quindi ravvivata da frammenti di oro in foglia, posti con scarsa attenzione per l’uniformità di copertura. Ciò, del resto, doveva essere sufficiente per renderla nuovamente visibile a grande altezza, sulla cima dell’altare.